I ragazzi di via Coffaro e il dinosauro

Dieci anni fa, mentre gli altri avevano già appeso le penne al chiodo, quando il mondo ancora si trovava incastrato tra la bolla della new economy già scoppiata e prima del fallimento della Lehman Brothers, in una piccola città della periferia dell'Isola triangolare, un manipolo di giovani, convinto che il mondo non dovesse per forza … Leggi tutto I ragazzi di via Coffaro e il dinosauro

Verba volant, foto manent. Sulle commemorazioni

Il 26 febbraio 1983, dopo un'estate in cui i killer mafiosi uccisero 21 uomini in appena 14 giorni nel "triangolo della morte" (Casteldaccia, Bagheria, Altavilla Milicia), si svolse la prima marcia antimafia da Bagheria a Casteldaccia lungo la strada dei valloni. Trent'anni dopo, con meno capelli, qualche chilo in più, ma la stessa voglia di gridare … Leggi tutto Verba volant, foto manent. Sulle commemorazioni

Vermi

Un grosso camion sporco e puzzolente. Dietro la grande bocca dentata che rimastica la sua immondizia e vomita liquami scuri. Un mostro chiamato autocompattatore. A cavallo che lo governano tre operai in divisa arancione fosforescente. Faccia dura e cinica, tipo Far West. Quello aggrappato alla pedana di dietro, a pochi centimetri dalla bocca che rimastica, … Leggi tutto Vermi

Natale a Bagheria

La manifestazione "Natale illumina i sogni dei piccoli" - organizzata dal Comune di Bagheria col contributo del Banco di Sicilia e dell'associazione Umberto Gallery -continua sino al 18 gennaio. Ecco gli appuntamenti della settimana. S'inizia alle 17,30 sul percorso pedonale del nuovo Corso Umberto I con l'esibizione di Taekwondo a cura dell'associazione Umberto Gallery, di A.S.D. … Leggi tutto Natale a Bagheria

Tre gocce di zammù

[1][2][3][4][5][6] La nonna ci tirava su ad acqua fresca e tre gocce di zammù, l’anice che la ditta Tutone imbottigliava ininterrottamente dal 1813, da quando Bolivar s’era preso Caracas e tutto il Venezuela. La connessione tra l’anice e il Sudamerica era uno dei cavalli di battaglia del nonno che in Venezuela aveva due fratelli e … Leggi tutto Tre gocce di zammù