Viveva in lui

«La sua salute malferma, disse, glielo impediva. Nel 1901 Marcel Schwob, che era di salute altrettanto fragile, aveva intrapreso un viaggio in condizioni peggiori per visitare la tomba di Stevenson in un'isola del pacifico. [...] Una volta Schwob, sdraiato nella sua cabina si sentiva morire quando si accorse che qualcuno gli si sdraiava a fianco. … Leggi tutto Viveva in lui

L’inferno dei viventi

«L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo … Leggi tutto L’inferno dei viventi

Di pagliacci, ragnoni, barchette, dettati e altre meravigliose idiozie

Me lo ricordo ancora quel pomeriggio di giugno, all'ipermercato, col resto dei soldi rimasti dalla gita, a sfogliare i libri di Stephen King, da poco messi lì a rimpolpare l'offerta del centro commerciale. C'erano tutti i paper-back della Sperling e Kupfer, in fila. Quelli più in vista erano proprio quelli del Re del terrore: It … Leggi tutto Di pagliacci, ragnoni, barchette, dettati e altre meravigliose idiozie