Un cigno tenebroso e raro

Gianfranco Franchi è ciò che Borges definì un cigno tenebroso e raro, un buon lettore. Non l'ho mai incontrato personalmente, ma credo di poter dire che - in mezzo alla geografia disordinata di questo bel mondo - abitiamo lo stesso territorio e che ci siamo conosciuti diverso tempo fa. Tra le pagine di qualche libro profondamente amato. Per … Leggi tutto Un cigno tenebroso e raro

Pubblicità

L’editoria fuori di sé: cosa c’è dietro le quarte

Questa società è in crisi, bene bravo bis. Questa società è stata spesso definita «della conoscenza», sì c’era giunta voce. I lavoratori della conoscenza però non li conosce nessuno, in effetti forse... Ti prego, zitto, per favore! Soliloqui, esternazioni e autocensura: siamo già decentrati nella penombra di un retrobottega. È il regno di editori medi … Leggi tutto L’editoria fuori di sé: cosa c’è dietro le quarte

La Metafora viva!

Inauguriamo un nuovo spazio. Non un settimanale di poesie ma una poesia settimanale. Una rubrica, un cantuccio dove il tempo del raccontare sarà spinto da un vento leggero e sicuro, come quello che sostiene le donne di Chagall e il loro sguardo sopra il mondo. Fuggendo derive intellettualistiche o cattedratiche, questo ritaglio di pagina è … Leggi tutto La Metafora viva!