Vogliamo solo il cielo

Giovanni e la moglie e la scorta oggi sono nervosi, è la vigilia della loro festa e staranno tutto il giorno a provare i vestiti e non mangiare niente per entrare nelle cinte strette di quando erano più giovani, viventi. Lo vedi tu cos'è questo nuovo linguaggio che ha fatto del superfluo realtà cui davvero … Leggi tutto Vogliamo solo il cielo

Trame. 3 – Festival dei libri sulle mafie

«La trama è il filo che costituisce la parte trasversale del tessuto; avvolto sulle spole, viene introdotto per mezzo della navetta tra i fili dell’ordito per ottenere l’intreccio del tessuto». La Treccani conferma che la trama serve, molto in breve, a tenere insieme un tessuto; che sia di stoffa, vegetale, animale, sociale, narrativo, il dato … Leggi tutto Trame. 3 – Festival dei libri sulle mafie

Verba volant, foto manent. Sulle commemorazioni

Il 26 febbraio 1983, dopo un'estate in cui i killer mafiosi uccisero 21 uomini in appena 14 giorni nel "triangolo della morte" (Casteldaccia, Bagheria, Altavilla Milicia), si svolse la prima marcia antimafia da Bagheria a Casteldaccia lungo la strada dei valloni. Trent'anni dopo, con meno capelli, qualche chilo in più, ma la stessa voglia di gridare … Leggi tutto Verba volant, foto manent. Sulle commemorazioni

”Messina Denaro, il mio vicino di casa”. Intervista a Giacomo Di Girolamo

Giacomo Di Girolamo fa il suo mestiere, e lo fa benissimo. Con umiltà e competenza riesce a fare giornalismo e antimafia in un territorio ostico e pieno di insidie. Con il suo ultimo libro, racconta Matteo Messina Denaro, che potrebbe essere il suo "vicino di casa". Caro Giacomo, L'invisibile mi ha dato l'impressione del risultato … Leggi tutto ”Messina Denaro, il mio vicino di casa”. Intervista a Giacomo Di Girolamo