Diario polacco n.3, alcune note sul polacco intraprendente

Quello che volevo era semplicemente varcare una frontiera, quale che fosse: non mi premevano lo scopo, il traguardo, la meta ma il mistico e trascendentale atto in sé di varcare la frontiera. (Riszard Kapuscinski, In viaggio con Erodoto) Per capire l’intraprendenza polacca, soprattutto quella delle nuove generazioni, basta conoscere i nobili intenti della lingua Esperanto, … Leggi tutto Diario polacco n.3, alcune note sul polacco intraprendente